A Natale regalate Libri sotto l’albero! Natale Letterario 2018 Libreria Il Ghigno un mare di storie Molfetta

 
Manifesto per un Natale Indipendente 
“Proponiamoci di comprare i regali di Natale da piccoli imprenditori, piccoli artigiani, piccole librerie indipendenti, dall’amica che realizza gioielli con materiali riciclati, oppure dall’amico che ha un agriturismo che produce marmellate e conserve. Facciamo in modo che i nostri soldi arrivino a gente comune, che lavora seriamente e che ha bisogno di essere sostenuta, e non alle multinazionali. Così facendo saremo Noi a dare una mano alla nostra ripresa e molte più persone potranno vivere un Natale sereno,
Si chiama compra a chilometri zero… o quasi. Se sei d’accordo copialo nella tua bacheca… e se proprio non abbiamo soldi— regalate un abbraccio.. non fa mai male!
” #NoAmazon Se volete aiutare il mondo, perché il mondo si può aiutare, non comprate libri su Amazon. Lo so che è comodo ma non c’è niente di meglio che entrare in una libreria, sentire il profumo della carta, respirare cultura per comprendere anche cos’è la vita. Abbracciare i fogli, amare le parole perché dalla parola è nato l’essere umano. Confrontarsi con un libraio vero è come abbracciare una biblioteca vivente. 
Un libraio può guarire l’anima, la solitudine, il mondo: a lui possiamo confessare la nostra ignoranza, i libri che non conosciamo. Senza vergogna. Senza timore reverenziale.
E ogni volta che vediamo una libreria entriamo anche solo per dire grazie. Se ci pensate i librai sono degli eroi.”
Leggiamo indipendente, scegliamo una libreria indipendente per comprare un libro il Ghigno un mare di storie Molfetta #Leggoindipendente #Unbuon libro, un ottimo amico #Libreria Il Ghigno Un mare di storie
Calendario dell’avvento
Parte la nostra iniziativa Natalizia, a Natale regala storie! Calendario dell’avvento Un libro al giorno da leggere, consigliare e regalare per il vostro Natale 2018 i Librai della storica Libreria il Ghigno un mare di storie Molfetta
Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria Storica, d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Libreria aderente a Nati per leggere
Libreria Friendly
Convenzionati con il bonus 18App e la Carta del docente
Incontri letterari
Firma copie con gli scrittori
“Leggere è viaggiare … Una finestra sul mondo” 
Consigli dei librai  
Convenzionati con il bonus 18App e la Carta del docente  
Attivazione Servizio gratuito di consegna in giornata per libri disponibili a casa vostra per info contattateci   
Spedizioni in tutta Italia Per info e spedizioni scrivete a ilghignolibreria@gmail.com 
Via Salepico 47 Molfetta (Bari)
080-3971365, 348-6053554
Fai il pieno di storie dalla libreria Il Ghigno Libreria Molfetta https\://www.facebook.com/il.molfetta/?fref=ts
Il Ghigno Libreria Molfetta un mare di storie per bambini e per ragazzi https\://www.facebook.com/ilghigno2.libreriamolfetta/?fref=ts

cropped-imm1.jpg

Teatri di carta
“Un cuore di Cenere”
di
Claudia de Bari
Sabato 15 Dicembre 2018 dalle ore 17 alle 20
Libreria Il Ghigno un mare di storie
via Salepico 47 Molfetta
Dedicato ai bimbi dai 4 ai 7/8 anni
Partecipazione su prenotazione per i bambini 

Un pomeriggio dedicato al racconto, all’animazione e alla creazione di storie per bambini, dove la fantasia ritorni a essere l’unica indiscussa protagonista. Sviluppare la capacità d’immaginazione, realizzando anche l’oggetto o il personaggio immaginato, ha il potere di stimolare la ricerca della propria unicità e abilità creativa. 

Sabato 15 dicembre 2018: KAMISHIBAI

• RACCONTO DELLA FAVOLA inedita “Un cuore di cenere”; 

• Realizza la tua storia di carta;

• Merenda della tradizione (preparata da Rosamaria Murolo). 

Il Kamishibai, traducibile come “dramma di carta”, (Kami: Carta; Shibai:Teatro/Dramma) è un antico metodo orientale per raccontare storie. Una lettura animata e partecipata in cui una voce narrante racconta le storie aiutandosi con le immagini. Questa originale e caratteristica forma di narrazione nasce in Giappone all’interno dei templi buddisti intorno al XII secolo.

All’epoca la maggior parte della popolazione era analfabeta e questo tipo di comunicazione visiva oltre che uditiva veniva utilizzata dai monaci per raccontare alla gente le storie del Buddha che insegnavano i principi e la morale da seguire.
Per secoli tale tradizione è stata portata avanti dai cantastorie, narratori che viaggiavano in bicicletta da un villaggio all’altro pur di trovare pubblico per i propri racconti. Oggi viene riproposta in chiave moderna allo scopo di educare all’ascolto ed alla semplicità.

Il laboratorio continuerà stimolando i bambini all’invenzione di personaggi fantastici e storie da scrivere ed illustrare. Il fatto di essere protagonisti attivi renderà il tutto ancora più divertente ed educativo. Il laboratorio terminerà con una merenda tradizionale durante la quale verranno offerti pane e marmellate prodotti in casa, utilizzando solo frutta raccolta dalle campagne molfettesi o pane olio e sale proprio come una volta.

 

 

 

 

L'immagine può contenere: testo

Il primo caso di Gaetano de Nittis un giallo di Paolo Regina 
Al suo esordio Paolo Regina presenta il suo primo libro “Morte di un antiquario” Sem Libri 
Converserà con Mimmo Monopoli bibliofilo 
Sabato 15 dicembre 2018 ore 20,00 
Libreria Il Ghigno Molfetta

Un finanziere con la passione per la buona musica, il buon cibo e le donne: da lontano Gaetano De Nittis sembra un uomo come tanti, sicuramente un personaggio come pochi, visto che leggeremo di lui ancora.”

“Ferrara è di una bellezza discreta, nascosta. Il meglio è celato all’interno, nei parchi dietro austeri portoni, nelle sale affrescate sui soffitti lignei di saloni sconosciuti ai più. Una “prudente” sobrietà nasconde lo sfarzo, perché l’ostentazione attira le maldicenze, l’invidia, l’attenzione. È l’urbanistica che ha influenzato le persone o viceversa?”

Paolo Regina è segretario generale di Confcommercio Cremona. Il suo curriculum comprende inoltre l’insegnamento di marketing e comunicazione nell’Università di Ferrara e diversi incarichi come consulente aziendale e formatore.

 

Dalla Libreria Il Ghigno Si possono prenotare i biglietti per il concerto “American Christmas Gospels” 
American Christmas Gospels
Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente
Martedì 18 dicembre 2018 dalle ore 20:30 alle 22:30
Cattedrale Di Molfetta Molfetta
Vincent Bohanan & The Sound of Victory
Antonio Palazzo – direttore
Orchestra della Magna Grecia
Annunci

Teatri di carta “Un cuore di Cenere” di Claudia de Bari Sabato 15 Dicembre 2018 dalle ore 17 alle 20 Libreria Il Ghigno un mare di storie via Salepico 47 Molfetta Dedicato ai bimbi dai 4 ai 7/8 anni Partecipazione su prenotazione per i bambini

cropped-imm1.jpg

Teatri di carta
“Un cuore di Cenere”
di
Claudia de Bari
Sabato 15 Dicembre 2018 dalle ore 17 alle 20
Libreria Il Ghigno un mare di storie
via Salepico 47 Molfetta
Dedicato ai bimbi dai 4 ai 7/8 anni
Partecipazione su prenotazione per i bambini 

Un pomeriggio dedicato al racconto, all’animazione e alla creazione di storie per bambini, dove la fantasia ritorni a essere l’unica indiscussa protagonista. Sviluppare la capacità d’immaginazione, realizzando anche l’oggetto o il personaggio immaginato, ha il potere di stimolare la ricerca della propria unicità e abilità creativa. 

Sabato 15 dicembre 2018: KAMISHIBAI

• RACCONTO DELLA FAVOLA inedita “Un cuore di cenere”; 

• Realizza la tua storia di carta;

• Merenda della tradizione (preparata da Rosamaria Murolo). 

Il Kamishibai, traducibile come “dramma di carta”, (Kami: Carta; Shibai:Teatro/Dramma) è un antico metodo orientale per raccontare storie. Una lettura animata e partecipata in cui una voce narrante racconta le storie aiutandosi con le immagini. Questa originale e caratteristica forma di narrazione nasce in Giappone all’interno dei templi buddisti intorno al XII secolo.

All’epoca la maggior parte della popolazione era analfabeta e questo tipo di comunicazione visiva oltre che uditiva veniva utilizzata dai monaci per raccontare alla gente le storie del Buddha che insegnavano i principi e la morale da seguire.
Per secoli tale tradizione è stata portata avanti dai cantastorie, narratori che viaggiavano in bicicletta da un villaggio all’altro pur di trovare pubblico per i propri racconti. Oggi viene riproposta in chiave moderna allo scopo di educare all’ascolto ed alla semplicità.

Il laboratorio continuerà stimolando i bambini all’invenzione di personaggi fantastici e storie da scrivere ed illustrare. Il fatto di essere protagonisti attivi renderà il tutto ancora più divertente ed educativo. Il laboratorio terminerà con una merenda tradizionale durante la quale verranno offerti pane e marmellate prodotti in casa, utilizzando solo frutta raccolta dalle campagne molfettesi o pane olio e sale proprio come una volta.

 

 

 

 

 

“Leggere è viaggiare … Una finestra sul mondo 
Consigli dei librai
Spedizioni in tutta Italia

Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria Storica, d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Libreria aderente a Nati per leggere
Libreria Friendly
Convenzionati con il bonus 18App e la Carta del docente
Consigli dei librai
Incontri letterari
Firma copie con gli scrittori
Via Salepico 47 Molfetta (Bari)
080-3971365, 348-6053554
ilghignolibreria@gmail.com
Il Ghigno – Un mare di storie Pagina Faceb https://www.facebook.com/il.molfetta/
Il Ghigno Libreria Molfetta un mare di storie per bambini e per ragazzi https://www.facebook.com/ilghigno2.libreriamolfetta/
https://www.instagram.com/il_ghigno_libreria/
https://ilghignolibreria.wordpress.com/

Il primo caso di Gaetano de Nittis un giallo di Paolo Regina Al suo esordio Paolo Regina presenta il suo primo libro “Morte di un antiquario” Sem Libri Converserà con Mimmo Monopoli bibliofilo Sabato 15 dicembre 2018 ore 20,00 Libreria Il Ghigno Molfetta

L'immagine può contenere: testo

Il primo caso di Gaetano de Nittis un giallo di Paolo Regina
Al suo esordio Paolo Regina presenta il suo primo libro “Morte di un antiquario” Sem Libri
Converserà con Mimmo Monopoli bibliofilo
Sabato 15 dicembre 2018 ore 20,00
Libreria Il Ghigno Molfetta

Un finanziere con la passione per la buona musica, il buon cibo e le donne: da lontano Gaetano De Nittis sembra un uomo come tanti, sicuramente un personaggio come pochi, visto che leggeremo di lui ancora.”

“Ferrara è di una bellezza discreta, nascosta. Il meglio è celato all’interno, nei parchi dietro austeri portoni, nelle sale affrescate sui soffitti lignei di saloni sconosciuti ai più. Una “prudente” sobrietà nasconde lo sfarzo, perché l’ostentazione attira le maldicenze, l’invidia, l’attenzione. È l’urbanistica che ha influenzato le persone o viceversa?”

Paolo Regina è segretario generale di Confcommercio Cremona. Il suo curriculum comprende inoltre l’insegnamento di marketing e comunicazione nell’Università di Ferrara e diversi incarichi come consulente aziendale e formatore.

“Leggere è viaggiare … Una finestra sul mondo
Consigli dei librai
Spedizioni in tutta Italia

Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria Storica, d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Libreria aderente a Nati per leggere
Libreria Friendly
Convenzionati con il bonus 18App e la Carta del docente
Consigli dei librai
Incontri letterari
Firma copie con gli scrittori
Via Salepico 47 Molfetta (Bari)
080-3971365, 348-6053554
ilghignolibreria@gmail.com
Il Ghigno – Un mare di storie Pagina Faceb https://www.facebook.com/il.molfetta/
Il Ghigno Libreria Molfetta un mare di storie per bambini e per ragazzi https://www.facebook.com/ilghigno2.libreriamolfetta/
https://www.instagram.com/il_ghigno_libreria/
https://ilghignolibreria.wordpress.com/

 

Dalla Libreria Il Ghigno Si possono prenotare i biglietti per il concerto “American Christmas Gospels”

Dalla Libreria Il Ghigno Si possono prenotare i biglietti per il concerto “American Christmas Gospels” 
American Christmas Gospels
Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente
Martedì 18 dicembre 2018 dalle ore 20:30 alle 22:30
Cattedrale Di Molfetta Molfetta
Vincent Bohanan & The Sound of Victory
Antonio Palazzo – direttore
Orchestra della Magna Grecia
L’universo sonoro di questo talentuoso e navigato artista Newyorchese racchiude tutte le scorribande e collaborazioni artistiche con i migliori artisti Gospel della scena Americana tanto da costruire nell’arco di una decina d’anni una personalità musicale tanto policroma quanto inconfondibile sviluppando le sue credenziali in una lunga lista di successi.�Ad impreziosire i suoi Live Set è il suo magnifico coro i Sound of Victory, ottimi artisti dell’Area Metropolitana Newyorchese e precisamente tra Brooklyn ed il Bronx, attentamente selezionati per versatilità e talento ed il risultato è una sorta di viaggio musicale dai risvolti talvolta inaspettati.�Africa, Groove Soul per le fonti dei brani che ha scelto, con un approccio più innovativo e più attento alle provenienze, concentrandosi da un lato sulle tradizioni del Continente Nero, dall’altro sul vasto patrimonio GOSPEL AFRO AMERICANO più moderno.�I punti salienti su lato artistico di Vincent Bohanan & SOV sono la partecipazione e registrazione nell’ultimo lavoro discografico di Ce Ce Winans (multi-grammy gospel artist), partecipazione come coro di Mariah Carey e per essere il coro di Mr. Hezekiah Walker ..ed è dunque lecito immaginarsi nel cuore di una chiesa di Brooklyn escursioni in territori spirituali assieme antichi e oscuri, attualissimi e luminosi. Mille di questi Cieli!

” #NoAmazon Se volete aiutare il mondo, perché il mondo si può aiutare, non comprate libri su Amazon. Lo so che è comodo ma non c’è niente di meglio che entrare in una libreria, sentire il profumo della carta, respirare cultura per comprendere anche cos’è la vita. Abbracciare i fogli, amare le parole perché dalla parola è nato l’essere umano. Confrontarsi con un libraio vero è come abbracciare una biblioteca vivente. Un libraio può guarire l’anima, la solitudine, il mondo: a lui possiamo confessare la nostra ignoranza, i libri che non conosciamo. Senza vergogna. Senza timore reverenziale. E ogni volta che vediamo una libreria entriamo anche solo per dire grazie. Se ci pensate i librai sono degli eroi.”

” #NoAmazon Se volete aiutare il mondo, perché il mondo si può aiutare, non comprate libri su Amazon. Lo so che è comodo ma non c’è niente di meglio che entrare in una libreria, sentire il profumo della carta, respirare cultura per comprendere anche cos’è la vita. Abbracciare i fogli, amare le parole perché dalla parola è nato l’essere umano. Confrontarsi con un libraio vero è come abbracciare una biblioteca vivente. 
Un libraio può guarire l’anima, la solitudine, il mondo: a lui possiamo confessare la nostra ignoranza, i libri che non conosciamo. Senza vergogna. Senza timore reverenziale.
E ogni volta che vediamo una libreria entriamo anche solo per dire grazie. Se ci pensate i librai sono degli eroi.”

 

 

“Leggere è viaggiare … Una finestra sul mondo 
Consigli dei librai
Spedizioni in tutta Italia

 

 

 

 

Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria Storica, d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Libreria aderente a Nati per leggere
Libreria Friendly
Convenzionati con il bonus 18App e la Carta del docente
Consigli dei librai
Incontri letterari
Firma copie con gli scrittori
Via Salepico 47 Molfetta (Bari)
080-3971365, 348-6053554
ilghignolibreria@gmail.com
Il Ghigno – Un mare di storie Pagina Faceb https://www.facebook.com/il.molfetta/
Il Ghigno Libreria Molfetta un mare di storie per bambini e per ragazzi https://www.facebook.com/ilghigno2.libreriamolfetta/
https://www.instagram.com/il_ghigno_libreria/
https://ilghignolibreria.wordpress.com/

 

A Molfetta, dopo il successo con Maldestro, cantautore pluripremiato, la storica libreria Il Ghigno oltre a consigliarvi bei libri da regalare a San Nicola per i vostri bambini, ragazzi e non solo, vi consiglia il nuovo libro di Roberto Moliterni e l’appuntamento con lo stesso scrittore.

47029852_2253319011358972_8024295130057932800_n
A Molfetta, dopo il successo con Maldestro, cantautore pluripremiato, la storica libreria Il Ghigno oltre a consigliarvi bei libri da regalare a San Nicola per i vostri bambini, ragazzi e non solo, vi consiglia il nuovo libro di Roberto Moliterni e l’appuntamento con lo stesso scrittore.
IMG-20181130-WA0010
Si trovano su Facebook, corrono all’Ikea e fanno l’amore  
Poi non dite che Molfetta non è un paese per giovani… 
Evento super consigliato per i ragazzi e giovani e non solo…. 
Ingresso libero 
IMG-20181130-WA0001
“L’amore ai tempi dei social network nel postmoderno La casa di cartone”    
Venerdì 30 novembre ore 20,00 Libreria Il Ghigno via Salepico 47 Molfetta 
Incontro con lo scrittore Roberto Moliterni che presenta il suo nuovo libro “La casa di cartone” pubblicato nella prestigiosa collana Compagnia extra della casa editrice Quodlibet e salutato dai principali giornali italiani come uno spietato e originale ritratto della vita quotidiana contemporanea  
Interazione letteraria Stella de Trizio prof lettrice 
Ne “La casa di cartone”, romanzo di Roberto Moliterni – vincitore del Premio Malerba con la sceneggiatura In prima classe, e autore di Arrivederci Berlino Est (2015) e Storie in affitto (2017) – racconta l’amore ai giorni nostri. 
47323768_1118947241588750_9084105192546238464_n
Così come il protagonista de La classe operaia va in paradiso, che solo «distrugge ad uno ad uno gli oggetti che la moglie ha comprato», calcolandone il corrispettivo numero di ore di lavoro in fabbrica, parimenti il protagonista pensa a tutti gli oggetti comprati all’Ikea, al tempo trascorso insieme. La verità è che «le nostre case sono sempre più spoglie: non esistono più videocassette, dvd, libri, album di fotografie. (…) Siamo investiti da un processo di smaterializzazione della realtà, è finita l’era delle cose. Non più pagare per avere, ma pagare per usare, e quello che possiamo usare è infinitamente di più di quello che possiamo possedere». 
46957292_1942626865853573_3191028372985610240_n
L’AUTORE
Roberto Moliterni (1984) è cresciuto a Matera e vive a Roma, è figlio di un’operaia dell’Enichem e di un impiegato. Ha studiato sceneggiatura con la Script. Scrive per il cinema e pezzi umoristici e racconti. Nel 2010 ha vinto il Premio Malerba con la sceneggiatura “In prima classe”.  Ha vinto i Corti Pluriel (l’opera è stata proiettata alla 65° Mostra del Cinema di Venezia), il Mitreo Film Festival e ha ricevuto una menzione speciale al Cortopotere 2008. L’ultimo lavoro, scritto con Andrea Di Consoli, è un documentario diretto da Simone Aleandri e prodotto da Clipper Media e Rai Cinema. È in preparazione un corto prodotto da Rio Film e finanziato dalla Lucana Film Commission. Ha pubblicato il manuale Fare un corto e collabora come rubricista a Paese Sera, Tutto Digitale e Donna Moderna. Nel luglio 2014 ha vinto il Premio Rai La Giara con il romanzo “Arrivederci a Berlino Est” (Rai Eri, 2015), nel 2017 ha pubblicato i racconti Storie in affitto (Dino Audino Editore).
IMG-20181130-WA0006
Dagli anni Novanta in poi, un bambino su cinque è stato concepito su un letto Ikea: Roberto Moliterni racconta i loro amori. Una generazione fatta di Facebook, Istagram e Whatsapp. 
Resoconto della serata

moliternighigno3122018

Molfetta. Roberto Moliterni, scrittore e regista di fama nazionale, insignito di importanti riconoscimenti per i suoi romanzi – valga per tutti il premio La Giara – è stato ospite a Molfetta nella giornata del novembre, presso la libreria ‘Il Ghigno’, per presentare il suo ultimo lavoro, il romanzo ‘La casa di cartone’, edito dalla prestigiosa casa editrice Quodlibet. Alla presentazione, che ha visto una grandissima affluenza di giovani lettori, visto l’interesse del tema trattato – l’amore ai tempi dei social network – hanno preso parte la prof.ssa Stella de Trizio, che ha presentato il volume, il musicista Sergio Petruzzella, che ha accompagnato la lettura di alcuni passi del libro con la chitarra acustica, e la prof.ssa Isa de Marco, promotrice della serata insieme agli altri titolari della libreria, Nicola e Donatella Rotondella.

La prof.ssa de Trizio ha sottolineato la novità del genere letterario inaugurato da Moliterni: si tratta infatti di una sorta di ‘romanzo impersonale’ i cui protagonisti, identificati con un semplice ‘noi’, possono essere una coppia qualsiasi – in cui tutti i giovani possono identificarsi – alle prese con una relazione nata su facebook e proseguita nella realtà di tutti i giorni, e che si scontra con le difficoltà quotidiane difficilmente sostenute se raffrontate alle vite ideali – ma finte – raffigurate nei social.

A fare da sfondo – e in questo, a parere della prof.ssa de Trizio, l’originalità del romanzo – una serie di oggetti Ikea che raffigurano, a partire da una semplice tazza ad un piumone, passando per un portatovaglioli e una libreria, altrettante tappe della storia di questa coppia, che inevitabilmente ‘scoppia’ nell’intento di trasformarsi in un ideale patinato (quello dei cataloghi Ikea, appunto) che in realtà non è praticabile.

L’Autore ha messo in rilievo, nel suo intervento, le difficoltà delle coppie dell’era postmoderna, evidenziandone aspirazioni e frustrazioni derivanti dal problema della precarietà, che si configura ormai come uno status quasi naturale delle giovani generazioni. Altro aspetto messo in luce da Moliterni consiste, per i giovani, nel diventare vittime del consumismo e delle false apparenze, aspetto che si riflette addirittura nei rapporti di coppia, che si vorrebbero proprio come i protagonisti dei cataloghi Ikea, fintamente felici e spensierati. L’Autore ha tuttavia lasciato un barlume di speranza, evidenziando come il suo lavoro potrebbe rappresentare anche un invito alla riflessione, stimolando la ricerca di stili di vita meno idealizzati e sicuramente più conformi alla vita reale.

Particolarmente significativo, a conclusione della serata, l’intervento spontaneo di alcuni lettori presenti, con la richiesta di delucidazioni sulla storia narrata. Molto sentito anche il momento del ‘firmacopie’, dal momento che Moliterni ha personalizzato ciascuna copia del romanzo ‘La casa di cartone’ con una piccola vignetta.

L’iniziativa

Tra illusione di felicità e realtà fittizie: ecco “La casa di cartone”

La presentazione del libro di Moliterni presso la libreria Il Ghigno

CULTURA

Molfetta martedì 04 dicembre 2018
di La Redazione
La presentazione del libro di Moliterni alla libreria Il Ghigno

La presentazione del libro di Moliterni alla libreria Il Ghigno © n.c.

Quante illusioni procura nelle giovani coppie il catalogo Ikea, che rappresenta una realtà perfetta e solo immaginata? Quali conseguenze hanno causato nei rapporti d’amore ‘postmoderni’ facebook, whatsapp e chi più ne ha, più ne metta?

Se ne è discusso venerdì sera, presso la libreria “Il Ghigno”, alla presenza di Roberto Moliterni, scrittore e sceneggiatore di origine materana, insignito di importanti riconoscimenti per i suoi romanzi (ad esempio il premio Rai – La Giara per il suo “Arrivederci a Berlino est”) nell’ambito della presentazione del romanzo ‘La casa di cartone’, edito da Quodlibet.

Il volume è stato presentato dalla professoressa Stella de Trizio, docente presso il Liceo Scientifico “Valdemaro Vecchi” di Trani. Sono inoltre intervenuti il musicista Sergio Petruzzella, che ha accompagnato la lettura di alcuni passi del libro con la chitarra, e naturalmente la professoressa Isa de Marco, promotrice della serata insieme agli altri titolari della libreria, Nicola e Donatella Rotondella, instancabili nell’organizzazione di eventi letterari di grande prestigio nella nostra città.

Stella de Trizio ha rilevato l’originalità sia stilistica sia contenutistica del lavoro di Moliterni, che si configura come un itinerario allegorico di una coppia qualsiasi nei magazzini Ikea alla ricerca di oggetti che ne sanciscano agli occhi dei loro followers sui social più che nella vita reale lo status di coppia. Inevitabilmente tuttavia questa relazione si disintegrerà nell’intento di rappresentarsi in un ideale – quello raffigurato nei cataloghi Ikea – che si scontra con la vita reale.

Dopo aver coinvolto, emozionato e divertito il pubblico con la lettura, accompagnata dalla musica di Petruzzella, dei passi più significativi del romanzo, a tratti ironico e dissacrante, a tratti altamente lirico, l’autore ha invitato i numerosi lettori intervenuti a riflettere sulle difficoltà vissute dalle giovani coppie di oggi: la precarietà, divenuto uno status quasi ‘naturale’; il consumismo, che vorrebbe i giovani sempre felici e in vacanza; l’essere schiavi delle false apparenze, che induce a volersi rappresentare nel mondo virtuale proprio come i protagonisti dei cataloghi Ikea.

Il testo, ha sottolineato inoltre Moliterni, ha l’intento di stimolare la riflessione e la ricerca di stili di vita meno idealizzati e più vicini alla realtà.

Interessanti, a conclusione della serata, gli interventi dei giovani lettori presenti, con un vivace e stimolante dibattito. Significativo anche il momento del ‘firmacopie’: Moliterni ha infatti personalizzato ciascuna copia del romanzo ‘La casa di cartone’ con frasi del romanzo corredate da vignette a tema.  https://www.molfettalive.it/news/cultura/772416/tra-illusione-di-felicita-e-realta-fittizie-ecco-la-casa-di-cartone?fbclid=IwAR3BijRnGazfB9wSAbTXffDBH4xVxnXpsZYkMl5BukJwa5cTmcLYnH4FnLo

Per le foto si ringraziano i volontari Rosanna, Davide e Arian di Storie Italiane il primo Festival della letteratura a Molfetta ideato e promosso dalla stessa e storica Libreria Il Ghigno un mare di storie Molfetta 

“Leggere è viaggiare … Una finestra sul mondo
Consigli dei librai
Spedizioni in tutta Italia

 

 

 

Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria Storica, d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Libreria aderente a Nati per leggere
Libreria Friendly
Convenzionati con il bonus 18App e la Carta del docente
Consigli dei librai
Incontri letterari
Firma copie con gli scrittori
Via Salepico 47 Molfetta (Bari)
080-3971365, 348-6053554
ilghignolibreria@gmail.com
Il Ghigno – Un mare di storie Pagina Faceb https://www.facebook.com/il.molfetta/
Il Ghigno Libreria Molfetta un mare di storie per bambini e per ragazzi https://www.facebook.com/ilghigno2.libreriamolfetta/
https://www.instagram.com/il_ghigno_libreria/
https://ilghignolibreria.wordpress.com/

Siete pronti ?? E’ tornato Greg… Il nuovo libro “Il Diario di una schiappa Una vacanza da panico” da oggi lo trovate a Molfetta alla Libreria Il Ghigno un mare di storie via Salepico 47 Molfetta

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Siete pronti ?? E’ tornato Greg… Il nuovo libro “Il Diario di una schiappa Una vacanza da panico” da oggi lo trovate a Molfetta alla Libreria Il Ghigno un mare di storie via Salepico 47 Molfetta 

E non finisce qui tenetevi pronti ….

Il nuovo libro Diario di una Schiappa 12 è in libreria!

Se passate da noi a partire da oggi trovate le nuove avventure di Greg, per chi proprio non vedeva l’ora di tenere in mano il nuovissimo #DiarioDiUnaSchiappa: una #VacanzaDaPanico✈️

Editrice Il Castoro   

Diario di una Schiappa – Pagina ufficiale

 

 

Oggi per noi non è un giorno come un altro.

In 12 anni con #DiarioDiUnaSchiappa abbiamo vissuto una storia editoriale che ha portato il nostro Greg a diventare un classico della letteratura per ragazzi e un fenomeno mondiale.

L’abbiamo tradotto in napoletano, l’abbiamo tradotto in latino, l’abbiamo consegnato al Papa in persona e oggi ne pubblichiamo l’avventura numero 12: “Una #VacanzaDaPanico“.

I programmi di Greg per le vacanze invernali prevedono casa calduccio e ancora calduccio? Eh no! La signora Heffley la pensa diversamente: una bella vacanza di famiglia su un’isola tropicale è proprio quello che ci vuole.✈️

Sembra un’idea da favola ma non è così: basta capitare dalla parte sbagliata dell’isola per renderla una vacanza da panico.

Insomma, è uscito #Schiappa12, noi siamo felici e voi

Buona lettura. 

 

“Leggere è viaggiare … Una finestra sul mondo 
Consigli dei librai
Spedizioni in tutta Italia
Il Ghigno Libreria un mare di storie via Salepico 47 Molfetta

 

 

Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria Storica, d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Libreria aderente a Nati per leggere
Libreria Friendly
Convenzionati con il bonus 18App e la Carta del docente
Consigli dei librai
Incontri letterari
Firma copie con gli scrittori
Via Salepico 47 Molfetta (Bari)
080-3971365, 348-6053554
ilghignolibreria@gmail.com
Il Ghigno – Un mare di storie Pagina Facebhttps://www.facebook.com/il.molfetta/
Il Ghigno Libreria Molfetta un mare di storie per bambini e per ragazzihttps://www.facebook.com/ilghigno2.libreriamolfetta/
https://www.instagram.com/il_ghigno_libreria/
https://ilghignolibreria.wordpress.com/