5 Appuntamento di Storie Italiane Mercoledì 3 Agosto ore 19,30 Incontro con il Prof Vito Bianchi Scrittore, archeologo e prof Universitario che presenta “OTRANTO 1480” Il sultano, la strage, la conquista Laterza Editore

5 APPUNTAMENTO

FESTIVAL STORIE ITALIANE

QUARTA EDIZIONE 2016

UN INTRECCIO DI RACCONTI PER LEGGERE QUELLO CHE ERAVAMO, CHE SIAMO E CHE SAREMO

MERCOLEDI 3 AGOSTO  ORE 19,30

PROF VITO BIANCHI
Scrittore, archeologo e prof Universitario

Presenta
“OTRANTO 1480”
Il sultano, la strage, la conquista – Laterza Editore

Un racconto puntuale e avvincente della spedizione di un sultano alla conquista dell’Italia: spie, veleni, trame oscure si intrecciano per condurre a una guerra terribile, che rovescerà tutta la sua violenza su una popolazione ignara degli intrighi, ingannata da coloro cui era fedele e, per questo, massacrata Su tutto, l’indifferenza del potere nei confronti degli umili, degli ultimi, degli inermi, costretti a pagare il prezzo delle altrui ambizioni.. ».

INTERAZIONE LETTARARIA PROF SABINO LAFASCIANO ‎ Responsabile Ufficio Scolastico Nizza, Marsiglia e Corsica presso Consolato Generale d’Italia a Nizza

GALLERIA PATRIOTI MOLFETTESI ZONA ANTISTANTE LIBRERIA IL GHIGNO ALL’ALTEZZA VIA SALEPICO 47 – CORSO UMBERTO 61 RIBATTEZZATA “PIAZZA DEI LIBRI & DEI LETTORI”   In caso di maltempo l’evento si svolgerà in libreria

Nel 1480 l’impero ottomano era in prepotente espansione verso l’Europa e il Mediterraneo. Sulla sua traiettoria, l’Italia lacerata da congiure e lotte intestine fra le più splendide signorie rinascimentali. In questa storia c’è il sogno di un sultano affascinato dai fasti dell’antichità, che intende riunificare l’impero romano. Ci sono gli interessi della Repubblica di Venezia. Lorenzo il Magnifico, appena scampato alla congiura dei Pazzi. Un ex gran visir caduto in disgrazia. Le mire di dominio sulla Penisola del re di Napoli. Un pontefice che, mentre pensa alla decorazione della Cappella Sistina, briga per favorire i propri nipoti. Condottieri al servizio del miglior offerente, il coraggio dei Cavalieri di Rodi. Un grandioso mosaico che profetizza l’avvento del Male.
Alla fine della guerra di Otranto non ci saranno vincitori, se non la peste. Si cercherà di recuperare gloria almeno dai resti delle vittime, facendone dei ‘martiri della cristianità’, contro ogni evidenza e testimonianza. Su tutto, l’indifferenza del potere nei confronti degli umili, degli ultimi, degli inermi, costretti a pagare il prezzo delle altrui ambizioni.

 

Vito Bianchi, archeologo e scrittore, ha insegnato Archeologia all’Università degli Studi di Bari. Dedica buona parte dei suoi studi alle relazioni culturali, politiche e religiose fra l’Europa, il Mediterraneo e l’Oriente. Ha firmato per la collana “Medioevo Dossier” le monografie Il castello. Un’invenzione del Medioevo (2001) e L’Islam in Italia (2002) e ha pubblicato, tra l’altro: Sud e Islam. Una storia reciproca (2003); Viaggio tra i misteri. Culti orientali e riti segreti lungo l’antica via Traiana (2010); Dracula. Una storia vera (2011); Bari, la Puglia e Venezia (2013); Bari, la Puglia e l’islam (2014); Bari, la Puglia e la Francia (2015). 

Pubblicazioni edite da Laterza

Castelli sul mare
2008, collana Opere varie

Gengis Khan
Il principe dei nomadi
2011, collana Economica Laterza

Marco Polo
Storia del mercante che capì la Cina
2009, collana Economica Laterza

COSE TURCHE
Se volete saperne di più sul colpo di Stato tentato in Turchia ieri, andate a pag. 27 del mio libro “Otranto 1480. Il sultano, la strage, la conquista”. Troverete i giannizzeri, i soldati scelti, coi loro caffettani spumeggianti di vario colore e gli altissimi copricapo bianchi e piumati. Coi loro simboli iniziatici, con le loro rivolte e con le contrapposizioni alle derive dei poteri statali…
VB

TEMPO DI AMORI
“Sarà per la raffinatezza dell’analisi, sarà per una scrittura coinvolgente e fluida, capace di comunicare una storia vera come se fosse un romanzo, permettendo al lettore di cogliere le sfumature, gli odori, i colori, le forme, le voci, i rumori e, insomma, le atmosfere vive degli avvenimenti, certo è che il libro ha fatto innamorare davvero tutti”: è la “Gazzetta del Mezzogiorno” che dedica una bella pagina al mio “Otranto 1480”.
Estate, tempo di amori (anche l’estate…).
VB

 

 “Otranto 1480” di Vito Bianchi ha vinto il “Premio Speciale Lupicaia – Il Racconto della Storia”. 

Premio letterario

In ogni storia c’è un grande romanzo. A trovare il migliore, tra decine di opere letterarie italiane e internazionali, si dedica, con passione, rigore e curiosità, il Premio Lupicaia del Terriccio – Il Romanzo della Storia.

Il Premio riconosce la migliore opera di narrativa storica in lingua italiana, inglese o francese dell’anno, e si tiene a giugno a Castellina Marittima, presso le cantine Castello del Terriccio. Omaggio alla grande scuola del romanzo storico, il Premio intende riconoscere il valore del tempo, dimensione fondamentale lungo la quale si dispiegano le vicende degli uomini e le loro azioni, secondo una traiettoria tanto più ragionevole quanto più è unica e forse eccentrica. Cercando nel passato le tracce del nostro futuro.

 

 

Storie Italiane il primo, minuscolo festival indipendente di letteratura a Molfetta (Bari), partecipato e diffuso, che si snoda per l’intera estate.
Un intreccio di racconti per leggere quello che eravamo, quello che siamo e che saremo.
Quarta edizione Estate 2016
Sempre in direzione ostinata e contraria
https://storieitalianeilprimofestivaldiletteraturamolfetta.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/Storie-Italiane-il-primo-festival-di-letteratura-a-Molfetta/603037126388335
https://ilghignolibreria.wordpress.com/

Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Via Salepico 47 Molfetta
080-3971365, 348-6053554
ilghignolibreria@yahoo.it
https://ilghignolibreria.wordpress.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...