LUCIANO CANFORA PER STORIE ITALIANE IL PRIMO FESTIVAL DI LETTERATURA A MOLFETTA MARTEDI’ 28 GIUGNO 2016 ORE 19,30 Galleria Patrioti Molfettesi altezza Corso Umberto numero 61 Molfetta

 

 FESTIVAL

      STORIE ITALIANE

QUARTA EDIZIONE 2016

UN INTRECCIO DI RACCONTI PER LEGGERE QUELLO CHE ERAVAMO, CHE SIAMO E CHE SAREMO

      MARTEDI’ 28 GIUGNO 2016 

                 DALLE ORE 19,30

     LUCIANO CANFORA

       Filologo classico, storico e saggista

“Studiare la storia serve per capire chi siamo: un desiderio che ci spinge ad agire per superare i limiti  imposti dalla natura” Presenta

“Tucidide”

La menzogna, la colpa, l’esilio

Ed Laterza

Dialogherà con l’autore

Damiano de Virgilio

Docente di Lettere Classiche

Liceo Classico “C.Sylos” Terlizzi

Galleria patrioti Molfettesi

zona antistante

Libreria Il Ghigno

all’altezza Corso Umberto 61

Via G.Salepico 47

    Ribattezzata “Piazza dei Libri”

In caso di maltempo l’evento si svolgerà in libreria

            

LUCIANO CANFORA PER STORIE ITALIANE IL PRIMO FESTIVAL DI LETTERATURA A MOLFETTA MARTEDI’ 28 GIUGNO 2016 ORE 19,30 

STORIE ITALIANE

IL PRIMO FESTIVAL

DI LETTERATURA

A MOLFETTA

        QUARTA EDIZIONE 2016

  UN INTRECCIO DI RACCONTI PER LEGGERE QUELLO CHE ERAVAMO,CHE SIAMO E CHE SAREMO

  libreria il Ghigno un mare di storie di Molfetta

GALLERIA PATRIOTI MOLFETTESI

RIBATTEZZATA PER TUTTA L’ESTATE

 “PIAZZA DEI LIBRI E DELLA LETTURA”

ZONA ANTISTANTE

LIBRERIA IL GHIGNO-UN MARE DI STORIE

ALL’ALTEZZA DI CORSO UMBERTO 61 E VIA SALEPICO 47 (VIA DEI LIBRI 47)

Chi è Tucidide? Il bravo generale punito da Ateniesi esasperati e folli? Oppure un uomo che mente e sapientemente occulta le proprie responsabilità? Luciano Canfora attacca la leggenda tucididea per ricostruire la vera figura e la vera sorte che toccò al padre della storiografia, così come oggi la conosciamo.

Tucidide – uomo politico ateniese, comandante militare, appaltatore delle miniere d’oro che Atene occupava in Tracia – è stato il principale testimone e narratore della ‘grande guerra’ che oppose Atene a Sparta (431-404 a.C.): un immane conflitto che segnò l’inizio del declino della Grecia classica. Tucidide non amava la democrazia ma seppe convivere col secolare regime democratico, fino al momento in cui, nel 411 a.C., un sanguinoso colpo di Stato portò al potere i suoi amici oligarchi. Cosa accadde allora a Tucidide? Si schierò con l’oligarchia? Dovette eclissarsi al crollo del breve regime oligarchico? Certo è che, proprio con i fatti di quel terribile 411 a.C., la sua Storia – narrazione giorno per giorno della lunga guerra tra Spartani e Ateniesi – si interrompe. Questa coincidenza è il punto di partenza, e forse la chiave, per dipanare la sua vera vicenda biografica, offuscata da una massiccia leggenda che fa di lui o un incompetente mentitore o la vittima di una colossale, inspiegabile ingiustizia, culminata in una improbabile condanna a morte.

L’opera di Tucidide rimase incompiuta o meglio per alcune parti solo abbozzata. Ma si salvò: perché finì nelle mani di un avventuriero di genio, Senofonte, anche lui ateniese, che in politica s’era trovato dalla stessa sua parte. È a costui che dobbiamo la salvezza di un racconto che ha sancito per millenni come si scrive la storia.

«Di tutta la storiografia antica a noi giunta, l’opera di Tucidide ateniese è la sola che racconti quasi esclusivamente fatti contemporanei, visti – com’egli rivendica – e verificati, storia vivente. È la storia di una lunga guerra, di una rovinosa ‘guerra generale’ che coinvolse gran parte del mondo greco. Impresa titanica, se si considera, oltre che la durata del conflitto, l’ampiezza del teatro di operazioni. Tucidide racconta la vicenda bellica via via nel suo farsi, con attenzione costante anche agli effetti dirompenti della guerra nella politica interna soprattutto di Atene. Tucidide, cui dobbiamo l’invenzione della storiografia quale tuttora la pratichiamo, fu innanzi tutto un ricco e potente signore. La sua forza erano solidi interessi economici e rapporti politici nel Nord della Grecia: in Tracia, zona nevralgica per l’impero ateniese.»

 

Luciano Canfora è professore emerito dell’Università di Bari.
Storico del mondo antico e filologo italiano (n. Bari 1942). Docente di filologia latina e greca, profondo conoscitore della cultura classica, che studia con un approccio multidisciplinare, è autore anche di importanti studi sulla storia antica e su quella contemporanea.
Dirige i “Quaderni di storia” e collabora con il “Corriere della Sera”. È autore di molte opere Laterza, più volte ristampate e molte delle quali tradotte nelle principali lingue. Per altri editori, tra le sue numerose pubblicazioni, La storia falsa (Rizzoli 2008), La biblioteca scomparsa (Sellerio 2009), Il viaggio di Artemidoro (Rizzoli 2010). Cànfora, Luciano.
VITA E OPERE
Dal 1975 prof. di filologia greca e latina presso l’Univ. di Bari, ha insegnato anche papirologia, letteratura latina, storia greca e romana. Membro dell’Institute for the classical tradition di Boston e della Fondazione Istituto Gramsci di Roma, C. dirige la rivista Quaderni di storia e la collana La città antica. I suoi numerosissimi studi, tradotti in varie lingue, innovativi e a volte provocatori, spaziano in molteplici ambiti: letteratura greca e latina (Storia della letteratura greca, 1986; Vita di Lucrezio, 1993; Un mestiere pericoloso. La vita quotidiana dei filosofi greci, 2000), filologia (Filologia e libertà, 2008), problemi di storia e di storiografia (Tucidide continuato, 1970; Totalità e selezione nella storiografia classica, 1972; Storici della rivoluzione romana, 1974; Manifesto della libertà, 1994; La storiografia greca, 1999; Giulio Cesare. Il dittatore democratico, 1999; La democrazia. Storia di un’ideologia, 2004; Tucidide tra Atene e Roma, 2005; Il papiro di Dongo, 2005; Il mondo di Atene, 2011; La guerra civile ateniese, 2013; La crisi dell’utopia. Aristofane contro Platone, 2014; Augusto figlio di Dio, 2015; Gli occhi di Cesare. La biblioteca latina di Dante, 2015; Tucidide. La menzogna, la colpa, l’esilio, 2016), modi di conservazione e trasmissione del sapere (La biblioteca scomparsa, 1986; Il destino dei testi, 1995; La biblioteca del patriarca, 1998; Il papiro di Artemidoro, 2008; Il viaggio di Artemidoro. Vita e avventure di un grande esploratore dell’antichità, 2010; La meravigliosa storia del falso Artemidoro, 2011), sopravvivenza dell’antico, cultura e storia contemporanee (Cultura classica e crisi tedesca, 1976; Togliatti e i dilemmi della politica, 1989; Le vie del classicismo, 2 voll., 1989-97; Idee d’Europa, 1997; Noi e gli antichi, 2002; 1956. L’anno spartiacque, 2008; La storia falsa, 2008; La natura del potere, 2009; Gramsci in carcere e il fascismo, 2012; “È l’Europa che ce lo chiede!”. Falso!, 2012; Intervista sul potere, a cura di A. Carioti, 2013; La maschera democratica dell’oligarchia, con G. Zagrebelsky, 2014; Gli antichi ci riguardano, 2014).

Dettagli libro

Luciano Canfora

“Tucidide”

La menzogna, la colpa, l’esilio

Robinson / Letture

Argomenti:    Storia antica, Biografie, autobiografie

   “Storie Italiane” 2016 -4 Edizione è partita all’insegna dell’abbraccio dei popoli con il nuovo direttore artistico, Yvan Sagnet
L’eroe qualunque, il ragazzo africano che si è ribellato ai “caporali”
YVAN SAGNET
E’ UFFICIALE ….
E’ IL PRIMO DIRETTORE ARTISTICO DI “STORIE ITALIANE”
IL PRIMO FESTIVAL INDIPENDENTE DI LETTERATURA A MOLFETTA
QUARTA EDIZIONE 2016
Un intreccio di racconti per leggere quello che siamo stati, siamo e quello che saremo

Storie Italiane il primo, minuscolo festival indipendente di letteratura a Molfetta (Bari), partecipato e diffuso, che si snoda per l’intera estate.

Storie Italiane il primo, minuscolo festival indipendente di letteratura a Molfetta (Bari), partecipato e diffuso, che si snoda per l’intera estate.

Un intreccio di racconti per leggere quello che eravamo, quello che siamo e che saremo.

Quarta edizione Estate 2016

Sempre in direzione ostinata e contraria
https://storieitalianeilprimofestivaldiletteraturamolfetta.wordpress.com/

https://www.facebook.com/pages/Storie-Italiane-il-primo-festival-di-letteratura-a-Molfetta/603037126388335

https://ilghignolibreria.wordpress.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...