Notte degli Oscar 2016, i film tratti da libri in lizza per la statuetta

Untitled-design-14

Oggi al Dolby Theatre di Los Angeles si terrà l’88ª edizione della cerimonia degli Oscar. Scopriamo insieme quali libri hanno ispirato i film che si contenderanno le ambite statuette …

MILANO – Oggi al Dolby Theatre di Los Angeles si terrà l’88ª edizione della cerimonia degli Oscar. Tra i film nominati nelle varie categorie sono molti quelli tratti da libri e da biografie, a segnalare come ancora una volta produzioni di qualità vengano ispirate da opere letterarie, rendendo sempre più importante e fecondo il legame tra cinema e letteratura. Scopriamo insieme quali libri hanno ispirato i film che si contenderanno le ambite statuette.

.

1) “Revenant – Redivivo” di Alejandro González Iñárritu

E’ il nuovo film del regista messicano Alejandro González Iñárritu, che l’anno scorso vinse il premio Oscar per Birdman, e che ha come attore protagonista Leonardo DiCaprio, che spera finalmente di aggiudicarsi un Oscar con la sua interpretazione.  Revenant – Redivivo racconta la storia vera di Hugh Glass, un esploratore e cacciatore americano vissuto a cavallo tra Settecento e Ottocento che nel 1823 fu abbandonato in fin di vita dai suoi compagni ma riuscì a sopravvivere. La storia di Glass però è stata raccontata svariate volte, ma questa versione di Iñárritu si basa sulla versione della storia raccontata nell’omonimo romanzo, “Revenant – La storia vera di Hugh Glass e della sua vendetta“, del 2002 di Michael Punke.

.

2) “La grande scommessa” di Adam McKay

Il film tratto dal libro “The Big Short – Il grande scoperto, scritto da Michael Lewis. Libro e film raccontano la vera storia di alcuni investitori che, negli anni prima del 2008, si accorsero della crisi finanziaria che stava per arrivare e decisero di “scommettere” contro il sistema per arricchirsi proprio grazie alla loro intuizione. La grande scommessa è una “storia che prende problemi sociali e politici e li trasforma in una storia coinvolgente e spettacolare.

.

3) “Room” di Lenny Abrahamson

La storia, tratta dal romanzo “Stanza, letto, armadio, specchio” di Emma Donoghue, è quella di Joy, una donna che da sette anni vive chiusa in una stanza dopo che un uomo l’ha rapita e rinchiusa lì. L’uomo abusa regolarmente di lei e da quando lei è lì dentro è nato un figlio, Jack. La storia che potrebbe essere una di quelle che ha coinvolto diverse ragazze nel mondo, delinea non solo la vita della ragazza e suo figlio da recluse, ma soprattutto le conseguenze psicologiche di entrambi al momento della loro liberazione.

.

4) “The Martian – Sopravvissuto” di Ridley Scott

Una storia tratta dal romanzo di fantascienza di Andy Weir “The Martian“. Mark Watney è stato uno dei primi astronauti a mettere piede su Marte. Ma il momento di gloria è durato troppo poco. Un’improvvisa tempesta lo ha quasi ucciso e i suoi compagni di spedizione, credendolo morto, hanno abbandonato il pianeta rosso per fare ritorno sulla Terra. Mark si ritrova completamente solo su un pianeta inospitale e non ha nessuna possibilità di mandare un segnale alla base. E in ogni caso i viveri non basterebbero fino all’arrivo di una nuova spedizione. Nonostante tutto, con grande risolutezza Mark decide di tentare il possibile per sopravvivere…

.

5) ponte delle spie” di Steven Spielberg 

Il film racconta la storia vera di Donovan, un avvocato che all’inizio degli anni Sessanta negli Stati Uniti accettò di difendere la spia del KGB Rudolf Abel, e che fu poi incaricato di negoziare con l’Unione Sovietica lo scambio dell’agente della CIA Francis Gary Powers. Il film è tratto dal romanzo “La verità sul caso Rudolf Abel” di James B. Donovan: la storia vera di uno scambio di prigionieri nella Berlino della Guerra Fredda.

.

6) “The Danish Girl” di Tom Hooper 

Il film è tratto dal romanzo, scritto nel 2000, “La danese“di David Ebershoff che vede l’attore Premio Oscar Eddie Redmayne nei panni di Lili Elbe, una delle prime persone ad essere identificata come transessuale e la prima ad essersi sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione sessuale.

.

GLI ALTRI FILM – Tra i film candidati all’Oscar tratti dai libri, che hanno ricevuto diverse nomination agli Oscar, troviamo anche: “Carol” di Todd Haynes basato sul libro “The Price of Salt” (poi pubblicato con il titolo di “Carol) di Patricia Highsmith, film ambientato nella New York del 1952 segue la storia di una giovane aspirante fotografa, Therese Belivet e la sua relazione romantica con Carol Aird, una donna sposata alle prese con un difficile divorzio. Coinvolto nell’assegnazione degli Oscar anche “Steve Jobs” di Danny Boyle basata sull’omonima biografia scritta da Walter Isaacson.

 

28 febbraio 2016© RIPRODUZIONE RISERVATA http://libreriamo.it/2016/02/28/notte-degli-oscar-2016-i-film-tratti-da-libri-in-lizza-per-la-statuetta/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...