Alla scoperta delle onde gravitazionali

“Nel 1916 Einstein ha predetto le onde gravitazionali. Oggi siamo felici di annunciare che abbiamo rilevato per la prima volta le gravitazioni universali” è stato l’annuncio dato contemporaneamente negli Stati Uniti e in Italia, a Cascina. “Si apre un nuovo capitolo dell’astronomia”, ha detto il coordinatore della collaborazione scientifica Virgo, Fulvio Ricci, presentando i dati. Continua a leggere su Repubblica.
Qui il fisico Carlo Rovelli racconta come mai è una scoperta straordinaria, sul sito del Corriere della Sera.

Sette brevi lezioni di fisica di Carlo Rovelli (Adelphi, 2015) € 10

Ci sono frontiere della conoscenza dove brucia il nostro desiderio di sapere: sono nelle profondità più minute del tessuto dello spazio, nelle origini del cosmo, nella natura del tempo, nella destinazione dei buchi neri. Qui, a contatto con l’oceano di quanto non sappiamo, bellezza e mistero ci lasciano senza fiato. Queste ‘lezioni’ delineano una rapida panoramica della rivoluzione avvenuta nella fisica del XX secolo e della ricerca in corso, discorrendo, con ammirevole trasparenza, della teoria della relatività generale di Einstein, della meccanica quantistica, dell’architettura del cosmo, delle particelle elementari, della gravità quantistica, della probabilità e del calore dei buchi neri, della natura del tempo e di altro ancora.
Disponibile anche in ebook.

Albert Einstein. Il costruttore di universi di Vincenzo Barone (Laterza, 2016) € 14

Nel 1921 la figlia del matematico Federigo Enriques, Adriana, andò ad accogliere Einstein alla stazione di Bologna. Non conoscendone l’aspetto, cercò di individuarlo tra i viaggiatori di prima e di seconda classe. Quando, da un vagone di terza classe, vide scendere un signore imponente, con un cappello da artista a larghe falde e i capelli che ricadevano sulle orecchie, non ebbe dubbi. “Era lui, non poteva che essere lui. L’impronta del genio era scritta sulla sua fronte”. La letteratura su Einstein è sterminata, ma è composta perlopiù da testimonianze classiche, corpose biografie e studi sull’opera scientifica. A cento anni dalla formulazione della teoria generale della relatività, questo libro unisce il racconto della vita del grande fisico all’esposizione della sua scienza e delle sue idee, combinando stile narrativo, fedeltà storica e rigore scientifico.
Disponibile anche in ebook.

I motori della gravità. L’altra faccia dei buchi neri di Scharf Caleb (Codice, 2014)€ 18.90

Misteriosi, enigmatici, spaventosi, distruttivi: i buchi neri sono i corpi celesti più estremi e affascinanti dell’universo, capaci di stravolgere le leggi della fisica e così potenti da trattenere anche la luce. Ancora oggi la loro natura particolare continua a stupire gli scienziati, ma recenti ricerche ne hanno rivelato un aspetto completamente nuovo: i buchi neri contribuirebbero alla creazione di nuove strutture cosmiche e sarebbero uno straordinario convertitore di energia che agisce su scala stellare. Non è a questo punto inutile chiedersi, suggerisce provocatoriamente Caleb Scharf, se esista un rapporto tra i buchi neri e il loro ruolo nella natura della vita come noi la conosciamo. D’altronde l’uomo non è forse “polvere di stelle”?

Nulla di Frank Close (Codice, 2011) € 19

Come sarebbe se non ci fossero né la vita né la Terra, il Sole, le stelle o gli atomi? Come sarebbe se ci fosse solo il vuoto? Dopo aver eliminato tutto dalla vostra immagine mentale di universo, provate a visualizzare il nulla che rimane. Scoprirete quello che i filosofi sanno da secoli: è molto difficile pensare il vuoto. Frank Close, fisico della Oxford University, gioca abilmente con una delle idee più enigmatiche della storia del pensiero umano. Il risultato è questo “Nulla”, una piacevolissima scorrazzata nella storia della fisica alla ricerca del vuoto. Dalle prime teorie dei filosofi greci fino alla rivoluzionaria teoria della relatività di Einstein, Close accompagna il lettore ai primi nanosecondi di vita dell’universo, subito dopo il Big Bang, per guardare l’inimmaginabile, per provare a saperne di più, per avere qualche risposta, e per porsi tante altre nuove domande.

Fisica per non fisici di Corbò Guido (Salani, 2015) € 16

È troppo difficile imparare la fisica? Non è vero: con un po’ di buona volontà chiunque è in grado di apprendere e capire alcune questioni fondamentali che la riguardano. Dalla fisica classica – situazioni e fenomeni che di fatto sono osservabili tutti i giorni e che è possibile interpretare molto facilmente – il lettore verrà accompagnato nel misterioso mondo dell’infinitamente piccolo, descritto dalla meccanica quantistica, per poi concludere il suo viaggio con la Teoria della Relatività di Einstein. E non sarà un problema arrivare agevolmente a comprendere il significato della famosa equazione E=mc2!
Disponibile anche in ebook

Listener

Il Ghigno Libreria un mare di storie
Dal 1981
Libreria d’auToRe, Indipendente & incline alla bibliodiversità
Consigliata da 0 a 99 anni
Via Salepico 47 Molfetta
080-3971365, 348-6053554
ilghignolibreria@gmail.com

Il Ghigno – Un mare di storie Pagina Faceb
https://ilghignolibreria.wordpress.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...