Premio Mondello 2015

Marco Missiroli vince il Premio Mondello http://www.letteratura.rai.it/articoli/marco-missiroli-vince-il-premio-mondello/29220/default.aspx

Il comitato di selezione del Premio Mondello composto da Marco Belpoliti, Gianni Turchetta e Chiara Valerio, ha scelto Atti osceni in luogo privato tra i tre vincitori del Premio Mondello per la narrativa italiana.

Che cos’è l’osceno, chiede Libero, protagonista di Atti osceni in luogo privato, a Marie, la sua amica bibliotecaria e lei gli risponde che l’osceno è il tumulto che ognuno ha e che i liberi vivono. Raccontare questo tumulto è la sfida che Marco Missiroli affronta nel romanzo appena pubblicato da Feltrinelli. Libero scopre a dodici anni che la madre tradisce il padre e dovrà passare molto tempo prima che faccia pace del tutto con la figura materna. Diviso in sei parti (infanzia, adolescenza, giovinezza, maturità, adultità e nascita) il libro segue Libero nel percorso da figlio a padre. Si parte da Parigi, dove Libero vive con i genitori e si finisce a Milano, la città in cui il giovane si trasferisce dopo un amore finito male. Un’educazione sentimentale-sessuale raccontata in parallelo all’educazione letteraria: una storia di scoperte,  cadute e  conquiste soprattutto interiori. Con Missiroli abbiamo parlato dei vari aspetti del libro, ma anche dei rischi a cui si va incontro quando si scrive di eros in modo esplicito.

Marco Missiroli è nato a Rimini nel 1981. Con il suo romanzo d’esordio, Senza coda (Fanucci, 2005), ha vinto nel 2006 il premio Campiello Opera prima. Per Guanda ha pubblicato Il buio addosso (2007), Bianco (2009; premio Comisso e premio Tondelli) e Il senso dell’elefante (2012; premio Selezione Campiello 2012, premio Vigevano e premio Bergamo). Per Feltrineli, Atti osceni in luogo privato (2015). È tradotto in Europa e negli Stati Uniti. Scrive per il “Corriere della Sera”.

Premio Mondello 2015: i vincitori http://blog.graphe.it/2015/04/22/premio-mondello-2015

Premio Mondello 2015

Nel corso di un incontro presso la Libreria Internazionale Hoepli di Milano, sono stati resi noti i vincitori del Premio Mondello 2015 che quest’anno è giunto alla sua edizione numero quarantuno. Il Premio Mondello – promosso dalla Fondazione Sicilia in accordo con la Fondazione del Premio e in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro e la Fondazione Andrea Biondo – ha dunque premiato

  • Autore straniero: Emmanuele Carrère
  • Opera italiana: Nicola Lagioia, La ferocia (Einaudi), Marco Missiroli, Atti osceni in luogo privato (Feltrinelli), Letizia Muratori, Animali domestici (Adelphi)
  • Critica letteraria: Ermano Cavazzoni, Il pensatore solitario (Guanda)
  • Premio speciale del presidente: Alessandro D’Avenia, Ciò che inferno non è (Mondadori)

Emanuele Carrère riceverà il premio (che consiste in cinquemila euro) da Antonio Scurati durante il Salone del Libro di Torino (sabato 16 maggio, ore 13,30 – Sala Gialla).

I vincitori del premio Opera Italiana e Premio Mondello critica (il premio consiste in tremila euro pro capite) saranno consegnati a Palermo venerdì 27 novembre 2015. Inoltre duecentocinquanta lettori qualificati sparsi in tutta Italia voteranno uno dei tre libri della sezione Opera Italiana che riceverà il Premio SuperMondello (altri mille euro). C’è anche il Premio Mondello Giovani la cui giuria è composta da centocinquanta studenti siciliani (da diversi istituti di scuole secondarie di secondo grado: dodici di Palermo e tre di Enna, Noto e Marsala).

Chiosa Giovanni Puglisi, presidente della Fondazione Premio Mondello e della Fondazione Sicilia:

Da questa edizione emerge, in modo chiaro, una generazione di scrittori giovani molto attenta e sensibile alle bellezze e alle inquietudini della vita dell’uomo contemporaneo.

Continua a leggere su GraphoMania: http://blog.graphe.it/2015/04/22/premio-mondello-2015#ixzz3ZZJgsk4F

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...