Più cultura, meno paura

slcontent

Diderot scriveva che «le virtù sono la più pericolosa e la più sicura delle seduzioni», e allo stesso modo dobbiamo stare attenti a maneggiare la nozione di “valori” . Così a una settimana dagli attacchi contro la redazione di Charlie Hebdo, i 12 morti, la manifestazione con moltissimi capi di stato, anche quelli di stati dove è in atto la censura come l’Arabia Saudita, dopo i molti interventi di intellettuali, premi Nobel, da Vargas Llosa a OrhanPamuk e Cvetan Todorov, proviamo a trarre un bilancio delle riflessioni di questi giorni.

Ne parliamo con Vito Mancuso, teologo italiano, dal 2013 docente presso l’Università degli Studi di Padova, dopo aver insegnato dal 2004 al 2011 alla Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano, ultimo libro Io amo. Piccola filosofia dell’amore, Garzanti 2014. Con Dacia Maraini, scrittrice giornalista, con Maurizio Bettini docente di Filologia Classica e di Antropologia del Mondo Classico all’Università di Siena, ultimo libro”Elogio del politeismo”, Il Mulino e con Younis Tawfik, giornalista e scrittore iracheno, tra i suoi libri “La ragazza di piazza Tahrir”, Barbera 2012, con Karim Metref, scrittore, giornalista e formatore tra i suoi libri “Tagliato per l’esilio”, Mangrovie, 2008 e con Giuseppe Antonelliinsegna Linguistica italiana presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Cassino, conduttore del programma di Radio3 La lingua batte ultimo libro “Comunque anche Leopardi diceva le parolacce. L’italiano come non ve l’hanno mai raccontato”, Mondadori 2014,  

Più cultura e meno paura. La giornata di Radio 3 dedicata all’attacco contro Charlie Hebdo.

Scarica i podcast di Fahrenheit   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...