ARTE PER STRADA….84 TAVOLE DELLA 14A MOSTRA INTERNAZIONALE DI ILLUSTRAZIONE PER L’ALBO INEDITO DI SACILE

syria poletti

 

IL PREMIO

CONCORSO INTERNAZIONE PER LA CREAZIONE DI UN ALBO ILLUSTRATO INEDITO PER BAMBINI E RAGAZZI DA 0 A 12 ANNI

Perché questo nome e questo logo

Il premio per la realizzazione di un albo illustrato inedito per bambini e ragazzi nasce nel 1997 per iniziativa del Comune di Bordano (Udine) con il nome “Sulle ali delle farfalle”. Nel 2008 il Comune di Sacile – che intende ricordare la figura e l’opera della scrittrice italo-argentina Syria Poletti – stipula una convenzione con il Comune di Bordano.

Così il concorso prendere la denominazione “Syria Poletti: sulle ali delle farfalle”ed acquisisce il logo stilizzato della farfalla/uccellino per richiamare il Comune di Bordano conosciuto come “il paese delle farfalle” per la presenza di circa 600 specie di farfalle tra diurne e notturne che qui hanno trovato l’habitat ideale favorito dalle condizioni climatiche ed ambientali del monte San Simeone, e dell’uccellino per ricordare la plurisecolare “Sagra dei osei” che si tiene ogni anno a

Sacile, dove si ritrovarono fin dalle prime ore del mattino. migliaia e migliaia di appassionati di

ornitologia in una suggestiva atmosfera di canti di fringuelli e cardellini, di merli e allodole … nella

suggestiva cornice che la città del Livenza propone per l’occasione.

L’Amministrazione Comunale di Sacile dal 2007 propone iniziative con l’obiettivo di far conoscere Syria Poletti ponendosi l’obiettivo di incentivare lo studio, la ricerca e la divulgazione dell’opera letteraria e saggistica di questa poliedrica scrittrice.

Syria Poletti (1917-1991), nasce a Pieve di Cadore ma trascorre la sua infanzia e giovinezza a Sacile, prima di emigrare in Argentina.

Questa città le è rimasta nel cuore tanto da citare spesso nelle sue opere, i suoi ricordi, questi luoghi dove ha trascorso la sua infanzia trasfomandoli di volta in volta in racconti per adulti o in narrazioni per bambini e ragazzi. Ha pubblicato numerose opere sia per adulti che per bambini le quali sono state tradotte in varie lingue (inglese,russo, tedesco), tanto da diventare in Argentina una scrittrice affermata. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per la sua opera letteraria e saggistica quali si citano ad esempio: Premio Internacional Losada (1962) per l’opera Gente conmigo, Premio IBBY assegnato dall’UNESCO (1972 e 1985), Premio Konex di platino per la letteratura infantile (1982). Inoltre alcune sue opere sono state adattate per rappresentazioni teatrali, per trasmissioni radiofoniche e dal romanzo Gente conmigo sono state prodotte sia una versione televisiva che cinematografica (regia di Jorge Darnell, 1967).

Il Concorso

Il concorso è organizzato da quest’anno dal comune di Sacile con il coinvolgimento e la partecipazione delle città di La Réole (Francia), Novigrad (Croazia) e Schwanenstad (Austria) Giunto quest’anno alla 14^ edizione il concorso si configura oggi come uno dei più importanti in Italia ed in Europa nel settore dell’illustrazione e del racconto per l’infanzia e coinvolge scrittori,illustratori, esperti di letteratura per l’infanzia e giovanile, giornalisti, critici ed editori.

La sua formula è assolutamente originale: è l’unico concorso in Italia e fino a qualche anno fa in Europa, a richiedere ai partecipanti la realizzazione di un albo illustrato, comprensivo di testo ed immagini in originale e la realizzazione da parte dei partecipanti del prototipo libro (di 24 pagine predisposto per la stampa dove vengono sistemati testo ed immagini).

Nei suoi 14 anni di vita ha favorito la diffusione di una cultura del libro e dell’immagine nel nostro Paese, promuovendo nuovi scrittori ed illustratori che oggi si sono affermati in ambito nazionale ed internazionale, e che proprio il concorso ha contribuito a scoprire e a far conoscere, svolgendo un’efficace azione educativa nell’ambito dell’educazione all’immagine e alla scrittura, ed incentivando le pubblicazioni di albi illustrati da parte degli editori.

Il concorso attualmente è articolato in due sezioni: Adulti professionisti ed Adulti esordienti e nel 2009 per volontà del Comune di Sacile è stata istituito anche un premio per gli

italiani residenti all’estero.

Gli altri premi: Miglior Albo illustrato 0/3 anni; Miglior albo illustrato 4/7 anni; Miglior Albo illustrato 8/12; Premio Speciale Originalità iconica e sperimentazione stilistica; Premio Speciale

“Città di Schwanenstadt”, Premio Speciale “Città di La Réole”, Premio Speciale “Città di Novigrad –

Cittanova ed il Superpremio. Ogni anno viene proposto un tema, per l’anno in corso il tema scelto

è: Grande e Piccolo Autori e illustratori potranno sviluppare il tema delle opposizioni semantiche, del confronti tra oggetti o animali, del rapporti tra adulti (genitori, nonni) bambini, del rapporto tra fratelli e sorelle, in racconti o situazioni o di realismo magico nella vita, nell’arte, nella cultura,

nella storia. Potranno servirsi del rovesciamento dei ruoli e dei punti di vista narrativi, giocare con i

numeri, paesi o le città.

Tutti gli elaborati vengono valutati da una giuria, presieduta dal prof. Livio Sossi, docente di Storia e Letteratura per l’infanzia all’Università di Udine e all’Università del Litorale di Capodistria.

Il concorso è seguito con interesse da autori ed illustratori italiani e stranieri provenienti da tutte le regioni italiane, da Francia, Austria, Germania, Grecia, Bulgaria, Croazia, Slovenia, Slovacchia, Spagna e persino dagli Stati Uniti d’America, dagli esperti di letteratura per l’infanzia e giovanile che seguono la manifestazione e la recensiscono sulle riviste e sui periodici specializzati, sui quotidiani e settimanali (es. da Qui Touring a Topolino), dagli editori che intervengono alla cerimonia di premiazione e richiedono il catalogo per conoscere nuovi illustratori.

A testimoniare l’importanza internazionale è sufficiente ricordare che in questi anni sono ormai più di 100 i lavori premiati o selezionati dalla giuria e che già 70 albi sono stati pubblicati da affermate case editrici, quali per citarne alcune: Fatatrac di Firenze, Edicolors di Genova, AER di Bolzano, Sinnos di Roma, Lapis di Roma, Orecchio Acerbo di Roma, Edizioni Paoline di Milano,Lineadaria di Biella e da Siphano Books di Londra e dall’ Università di Bogotà.

Su tutti i libri editi, sui cataloghi editoriali, sulla comunicazione pubblicitaria viene espressamente ricordato il premio con il suo logo ed i suoi organizzatori, sostenitori e sponsorizzatori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...