NELLE STANZE DI PAZ : un’incursione a casa di ANDREA PAZIENZA

NELLE STANZE DI PAZ : un’incursione a casa di ANDREA PAZIENZA
 
DOMENICA 13 APRILE 2014 ORE 20,30
Un’incursione in una qualsiasi giornata  di Andrea Pazienza nel 1977.
Entreremo nelle sue stanze,nella sua camera da studente fuori sede in lotta con gli appelli,l’affitto da pagare e i piatti sporchi nel lavabo ; ascolteremo che risuonavano in quelle stanze e i testi,le poesie che lo ispiravano ; vivremo con lui la passione per il disegno e il fumetto ,assaggeremo alla sua tavola , cibi esotici per studenti curiosi del mondo.
Programma della serata
E7 Rock e Poesia in Canzoni per Paz
Sal Modugno in Comics in progress
Reading a piu’ voci
Video on 77 vintage tv
Esposizione di Tavole di Paz e rarita’
Rinfresco
Libreria Il Ghigno un mare di storie Molfetta
Domenica 13 Aprile 2014 ore 20,30
Posti limitati
emozioni illimitate

NELLE STANZE DI PAZ

-un’ incursione a casa di Andrea Pazienza-

 

Programmiamo  la macchina del tempo per finire a  21 anni d’età nella Bologna  del  ’77  per tuffarci  in  un’ enorme onda  fatta di protesta  e cambiamento ,  legata a  filo doppio all’idea che una  lettura creativa e rivoluzionata  avrebbe potuto distruggere  la societa’ clerico -borghese e  costruire   un progetto nuovo di socialita’   .  Quell’onda  , che inondava le citta’ e le universita’,  era   una voce forte a  colori  vivaci nel tanfo  dei  lacrimogeni  e  nell’ aroma  speziato  di    ‘ canne ‘ e incensi  , mentre si scoprivano le carte in tavola , smascherando la politica del profitto ,   i meccanismi di sfruttamento dei lavoratori , i  vantaggi della strategia della tensione  , delle antesignane larghe intese fra amministratori e potenti  e si cantava   l’ utopia  nuova di una rivoluzione  dei costumi e della societa’ .  Tempi di gioia , lutti , bombe ,  lucida follia  e creativita’ : dopo il 1977 tutto e’ cambiato  e  tutto e’ rimasto intatto e irrisolto .

Andrea Pazienza , una moltitudine di anime e di gioia di vivere , disegna quegli anni sulle sue tavole grafiche  ed e’ testimone , artefice , fruitore dell’ energia che scuote le metropoli  italiche dal torpore della normalita’ e del perbenismo .   Studente al DAMS di Bologna , Paz e’ un fiume in piena , una variabile impazzita che irride e  incanta  con la sua arte stravolgendo  gli stereotipi  e  soprattutto il linguaggio . Paz e’ un artista extra-ordinario , il migliore , parte  viva dell’onda ,  in continuo movimento creativo proprio come quei tempi  , nelle   vicende privatissime e politiche che racconta  e che sono la cronaca di quei tempi .

La sua lettura   dell ‘ ottava  arte  e’ un fumetto colto e volutamente  illetterato , arte di strada o cibo  per salotti alternativi ad ogni sistema ,  le sue origini pugliesi da parte di padre  colorano di gergalita’  i personaggi , quelle ‘ anime perse ‘  di studenti e corpi fuori sede che stravolgevano la  lingua canonica della RAI in un esperanto di modernita’ lessicale .

Andrea Pazienza e’ rock  – pensano oggi  i giovani studenti  –‘ Perche’ Pippo sembra uno sballato ‘ diverte mia figlia di 10 anni – e noi  vediamo ancora  tanti  Zanardi e Pentothal  cinquantenni ,  battere ancora strade di sogno e speranza :  ecco  , Paz  unisce ancora nella sua esplosiva e dissacrante purezza 3 e piu’ generazioni e il suo linguaggio  è il metropolitano parlato in questi giorni e i suoi disegni  sono intatti e puri come appena nati .

Troppo sensibile per reggere  l’urto della sua ansia creativa e , all’apice del suo cammino d’artista , a  soli 32 anni  Paz  s’infrange contro il muro di morte  chiamato  eroina .

NELLE STANZE DI PAZ  non e’ una commemorazione  ne’ un’ elegia ai tempi che furono , e’ un’ incursione in una qualsiasi  giornata di Andrea nel 1977  . Entreremo nelle sue stanze , nella sua camera da studente  in lotta con gli appelli  , l’affitto da pagare e i piatti sporchi nel lavabo ,  ascolteremo le musiche che risuonavano in quelle stanze , e i testi , le poesie che lo ispiravano , vivremo con lui la passione per il disegno ed il fumetto , assaggeremo alla sua tavola  cibi esotici per studenti curiosi  del mondo .

Un happening in sua presenza ed ispirazione  in  forma  di  spettacolo nella  sua quotidianita’ senza nostalgie  , perche’, sempre ed in ogni tempo  , il potere teme  la creativita’  e i poveri di spirito sanno bene che prima o dopo una risata li seppellira’ !   Andrea  non e’ un’icona , Paz vive   con noi a disegnare  divertito  le       sue  STURIELLETT .

 

‘ non bisogna mai fermarsi , nemmeno per prendere la rincorsa ! ‘  PAZ

@

 –E7  rock  e Poesia    in CANZONI per PAZ

             Marco Pisani..chitarre  Elio Drago…basso

Leo Gallo…percussioni   Francesco Regina..voce , armoniche

-Sal  Modugno     in      COMICS  WORK IN PROGRESS LIVE

( un commento per tavole allo spettacolo )

-Reading di testi e prose a piu’ voci

– 1977 vintage TV

 

LIBRERIA IL GHIGNO -un mare di storie – 13-04.2014  h.20.30

DOMENICA 13 APRILE  2014     h 20.30

Tutti invitati nel salotto di ANDREA PAZIENZA ! con E7 rock & poesia e i suoni del ’77 , le tavole ed i fumetti disegnati live da SAL MODUGNO , le vignette , le rarita’ , i video vintage , il reading , il moscato di SAN SEVERO …DOMENICA 13 APRILE  alle 20,30  ….libreria il ghigno – molfetta ….COSE DA PAZ !!!!
Libreria IL GHIGNO di Molfetta come nella Bologna del 1977 …un happening a casa ad ANDREA PAZIENZA !
SAL MODUGNO disegnera’ in diretta tavole e fumetti
E7 rock & poesia eseguiranno ‘ CANZONI per PAZ ‘
le vostre voci in un reading di poesie e testi 
le immagini di quella stagione extra-ordinaria e….un rinfresco esotico…..puoi non esserci ?
DOMENICA 13 APRILE ore 20,30 posti limitati per illimitate emozioni !!!!!
Venite ad accomodare i vostri sensi nel salotto di Andrea Pazienza , ad ascoltare cio’ che lo ispirava , a perdervi nell’ottava arte del fumetto , a vivere la stagione unica del 1977 nei video , nelle sue tavole ,nei suoi cibi …..domenica 13 LIBRERIA IL GHIGNO ore 20,30  ……..COSE DA PAZ !!!
a 21 anni nella Bologna del ’77 …cosa ascoltava , cosa leggeva , cosa ispirava il genio ribelle di ANDREA PAZIENZA nelle sue stanze ? E7 rock & poesia ai suoni , SAL MODUGNO ai pennarelli , le immagini di quegli anni , le vostre voci in reading , happening , concerto nel salotto di PAZ fra i libri e la poesia della libreria ” IL GHIGNO- Un mare di storie” per un evento di estrema passione !!!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...