SAN VALENTINO STORIE D’AMORE DA LEGGERE E REGALARE

download
FIABA D’AMORE di Antonio Moresco (Mondadori, 2014)C’era una volta un vecchio pazzo che viveva su un marciapiede, circondato da una corolla di cartoni e di stracci.Finché una meravigliosa ragazza dal corpo morbido e profumato incrocia gli occhi assenti del vecchio, gli sorride, lo porta a casa con sé, lo lava, lo ama. La nuova vita felice dura un tempo breve. Un giorno il vecchio – come prima è stato inaspettatamente riconosciuto e salvato – viene abbandonato e, lontano dalla meravigliosa ragazza, s’incammina verso la città dei morti, mentre la neve ricopre tutto. Ma, a questo punto, succede un’altra cosa incredibile…Meditazione estrema e inattuale sull’amore dietro un velo di desolazione e dolcezza, questa fiaba controcorrente indica un diverso cammino in questi tempi di chiusura degli orizzonti, ridando spazio all’invenzione della vita e del mondo.
9788806218751
IN UN BACIO SAPRAI TUTTO (Einaudi, 2014)Infiniti sono i baci, e nessuno è uguale all’altro: teneri, appassionati, sensuali, innocenti, rubati, rifiutati, promessi, soltanto immaginati. Da Katherine Mansfield a Gabriele d’Annunzio, da Francis Scott Fitzgerald a Mario Vargas Llosa le pagine piú intense dedicate al sigillo d’amore per eccellenza, per rivivere le atmosfere, le suggestioni, i brividi dei baci che abbiamo dato e di quelli che – leggendo – non possiamo fare a meno di sognare.
download (1)
POESIE D’AMORE DEL NOVECENTO (Mondadori, 2005)L’amore, che nel mondo classico era considerato la divinità più antica e misteriosa, è da sempre un tema privilegiato della poesia: forse per il suo carattere di omaggio alla persona amata, e forse perché attraverso la magia e la musicalità delle parole i versi riescono a evocare quell’essenza oscura che si esprime nella gioia o nel pianto, nel desiderio o nell’appagamento. Nel corso del Novecento la poesia come universale veicolo di sentimenti ha registrato notevoli cambiamenti: rottura delle forme tradizionali, sperimentalismi, nuove concezioni del ruolo del poeta. Accanto ai grandi poeti che più hanno cantato l’amore, il lettore troverà versi di scrittori e artisti che lo hanno trattato solo occasionalmente ma con grande efficacia
978882005594
PICCOLO LIBRO DELLE RISPOSTE IN AMORE di Carol Bolt (Sperlig & Kupfer, 2014)Come usare “Il piccolo libro delle risposte d’amore”: Tieni il libro chiuso tra le mani; concentrati su una domanda precisa, appoggia la mano sulla copertina e accarezza il bordo delle pagine, apri il libro e troverai le risposte.
ossiamo mettere in scena tutti i riti tradizionali non solo spendendo meno ma anche dando un tocco personale a feste e occasioni ormai stereotipate.
734476_10200279477697927_574707957_n
FOLLIA di Patrick McGrath (Adelphi, 2012)Inghilterra, 1959. Dall’interno di un tetro manicomio criminale vittoriano uno psichiatra comincia a esporre, con apparente distacco, il caso clinico più perturbante che abbia incontrato nella sua carriera – la passione letale fra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra dell’ospedale, e Edgar Stark, un artista detenuto per un uxoricidio particolarmente efferato. È una vicenda cupa e tormentosa, che fin dalle prime righe esercita su di noi una malìa talmente forte da risultare quasi incomprensibile – finché lentamente non ne affiorano le ragioni nascoste.
download (3)
STORIA DI UN MATRIMONIO di Andrew S. Greer (Adelphi, 2011)Crediamo tutti di conoscere le persone che amiamo: così Pearlie Cook comincia a raccontarci gli incredibili sei mesi che sono stati, per il suo matrimonio, una sorta di inesorabile lastra ai raggi X. Siamo nel 1953, in un quartiere appartato e nebbioso di ex militari ai margini di San Francisco, e tutto nella vita dei Cook parla ancora della guerra: la salute cagionevole di Holland, i ricordi tormentati di lei, le loro abitudini morigerate e un po’ grigie. Una vita per il resto normalissima, come sottolinea la voce ammaliante di Pearlie – mentre la sua testa scoppia di pensieri che forse, via via che si disvelano, preferiremmo non ascoltare. Eppure li leggiamo con avidità, rassicurati dal fatto che lei, palesemente, ha intenzione di dirci proprio tutto.
download (4)
LA SCHIUMA DEI GIORNI di Boris Vian (Marcos y Marcos, 1996)Colin è un giovane parigino ricco e annoiato. Passa il tempo dedicandosi a ricette inverosimili, strimpellando bizzarri strumenti di sua invenzione, bighellonando con Chick – il suo migliore amico – un ingegnere spiantato e sperperone che ha uno strano pallino: collezionare le opere di Jean-Sol Partre. Poi, nella vita del signorino entra, in modo esplosivo, l’amore. L’incontro con la bella Chloé è un colpo di fulmine: decidono di sposarsi nel giro di pochi giorni. Al ritorno dal viaggio di nozze, Chloè si ammala. Nei suoi polmoni si annida un male terribile, fatica a respirare. Mentre il tempo va sempre più veloce, e l’appartamento dove vivono, inizialmente di dimensioni faraoniche, si fa sempre più stretto…
ungiorno1
UN GIORNO di David Nicholls (Neri Pozza, 2010)È il 15 luglio 1988, e per la prima volta Emma e Dexter si amano e si dicono addio. Lui è destinato a una vita di viaggi, divertimenti, ricchezza, consapevole dei suoi privilegi, delle sue possibilità economiche e sociali. Ad attendere Emma è invece un ristorante messicano nei quartieri nord di Londra, una costante insicurezza fatta di pochi soldi e sogni irraggiungibili. Ma per loro il 15 luglio rimarrà sempre una data speciale. Ovunque si trovino, in qualunque cosa siano occupati, la scintilla di quella notte d’estate tornerà a brillare. Dove sarà Dexter, cosa starà combinando Emma? Per venti anni si terranno in contatto, e per un giorno saranno ancora assieme. Un giorno cattura l’energia sentimentale delle grandi passioni: i cuori spezzati, l’intricato corso dell’amore e dell’amicizia, il coraggio, le attese e le delusioni di chiunque abbia desiderato una persona che non può avere.
domaninellabattagliapensaamejaviermarias
DOMANI NELLA BATTAGLIA PENSA A ME di Javier Marias (Einaudi, 2005)Il titolo è tratto dal “Riccardo III” di Shakespeare: è la maledizione che il fantasma della regina Anna scaglia sul re che l’ha fatta uccidere. Ma la storia è ambientata nella Madrid dei nostri giorni, dove l’io narrante, Victor Francés, sceneggiatore per il cinema e la tv, vive facendo il “negro”, in proprio o per conto terzi. Victor conosce Marta, una donna sposata che gli muore tra le braccia proprio la notte del loro primo convegno amoroso. Fugge, ma resta prigioniero del passato della donna e decide di ricostruirlo. Sarà un viaggio di esplorazione nei misteri del cuore umano, ricco di sorprese, drammi
 
“E poi ti regalerò un bel libro e lo leggeremo insieme nei prati…” Alda Merini
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...