“Assenzio,arte e poesia” a cura dell’associazione culturale Rearte

L’assenzio accompagnò la vita bohèmiens di grandi artisti e poeti che resero la “fée vertre” leggendaria e immortale. Domenica 15 dicembre 2013 alle ore 20.00 presso la libreria il Ghigno di Molfetta, l’Associazione Culturale ReArte è lieta di presentare: “Assenzio, arte e poesia.” Un distillato di dipinti e versi con la storica dell’arte Cinzia Regina e Augusto Ficele poeta

Ti piace · 9 dicembre · 

 
“C’è un bar che preferisco: l’accademia dell’assenzio”
A. RIMBAUD
”Bisogna sempre essere ubriachi. Tutto qui: è l’unico problema. Per non sentire l’orribile fardello del Tempo che vi spezza la schiena e vi tiene a terra, dovete ubriacarvi senza tregua. Ma di che cosa? Di vino, poesia o di virtù : come vi pare. Ma ubriacatevi.’‘ (Charles Baudelaire)
“Un bicchiere d’assenzio, non c’è niente di più poetico al mondo. Che differenza c’è tra un bicchiere di assenzio e un tramonto? Il primo stadio è quello del bevitore normale, il secondo quello in cui cominciate a vedere cose mostruose e crudeli ma, se perseverate, arriverete al terzo livello, quello in cui vedete le cose che volete, cose strane e meravigliose.”Oscar Wilde
La libreria “Il Ghigno” e l’Associazione Culturale ReArte, domenica 15 dicembre 2013 al termine della conferenza “Assenzio arte e poesia” offriranno agli ospiti un assaggio della bevanda che ispirò artisti e poeti.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...