Non ho tempo da perdere a Molfetta sabato 25 Febbraio

                         Copia di HPDVD      

                      SABATO 25 FEBBRAIO

                                    ORE 20,00

                 “NON HO TEMPO DA PERDERE”

           TOMMY DIBARI  &  FABIO DI CREDICO

                                                        
 
Da pochi giorni in libreria per la Cairo editore, il nuovo lavoro del duo Fabio Di Credico-Tommy Dibari, autori televisivi e teatrali ( già noti per il  primo romanzo, “La Cambusa”, Rizzoli), si intitola “ Non Ho tempo da perdere”

Protagonista di una surreale avventura “su al Nord” è Lazzaro, “spilungone” originario di Polignano a Mare, un paesino pugliese in provincia di Bari.

Lazzaro non è molto sveglio (i due autori lo definiscono, non a caso, un “Forrest Gump in salsa pugliese”), ma seguendo l’esempio del fratello Paolino decide di evadere dalla monotonia delle giornate in casa, dov’è iperprotetto e in ragione di ciò “castrato” nelle intenzioni, e di inseguire il proprio sogno: diventare un cuoco.

Accompagnato da una buona dose d’incoscienza, dall’ingenuità e dalla spontaneità che contraddistinguono solo chi vede il mondo con occhi necessariamente “diversi”, innocenti e speranzosi, Lazzaro lascia l’alveo famigliare per trasferirsi a Milano in cerca di fortuna. Il suo è uno “sbarco” alla “Totò, Peppino e la malafemmina”: quanti di noi rivelerebbero a un tassista quale sia la consistenza della somma che abbiamo nelle tasche? Quanti, ancora, giocherebbero sulle scale mobili dell’imponente Stazione centrale?

Da qui è tutto un affastellarsi di atmosfere nuove, d’incontri rivelatori e momenti di scoramento dai quali Lazzaro non cerca di difendersi  né si sottrae in alcun modo. Il suo è un darsi agli altri, e al nuovo se stesso, senza filtri, senza inibizioni: la bella trans Sofialoren, Vito Leuci e suo fratello, le ragazze con le quali coabiterà per un lungo e felice periodo, tutti, ognuno a suo modo, assisteranno il buon Lazzaro nel suo cammino, in quel percorso che dopo averlo condotto a un passo dalla realizzazione del suo obiettivo vedrà un epilogo inaspettato.

Prossimi appuntamenti

lunedi  27 febbraio Michela Marzano Volevo essere una farfalla (Fabrica di San Domenico)
venerdì  2 marzo  Gabriella Genisi con Giallo ciliegia. La circonferenza delle arance
sabato 10 marzo  Teresa Antonacci Lasciami sognare
mercoledi 15 marzo “testi e umori” presentazione giornale e corso di giornalismo pratico
sabato 17 marzo  Andrea Molesini, Non tutti i bastardi sono di Vienna (Premio Campiello 2011)
venerdi’ 23 marzo Giulio Calò Carducci  Dioppio scacco
 
e non mancheranno ulteriori novità
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...